martedì 1 febbraio 2011

Torta di compleanno (Torta Torronata)

Per il compleanno di mia mamma volevo fare qualcosa di buono e .. bello!
Non il solito pan di spagna o la solita crostata di frutta. Volevo proprio fare quelle belle torte di compleanno.. ricche ..a strati (per le mie capacità..una cosa impossibile)..
Vabè.. cerca che tiricerca nei mille libri, riviste, opuscoli vari, ho trovato in un simpatico calendarietto della Bertolini (precisamente del 2006 che ovviamente non ho buttato!!) e lì ho trovato una torta fantastica: la “torronata”

Ed eccola qua:

INGREDIENTI


Per la pasta:
150 g zucchero
100 g di farina
75 g di fecola di patate
4 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito vanigliato per dolci

Per farcire:
250 g di ricotta
200 ml di panna da montare
200 g di torrone duro
50 g di zucchero a velo
75 ml (1 bicchierino) di Cointreau
75 ml (1 bicchierino) di acqua


Per decorare:
400 ml di panna da montare
40 g di zucchero a velo
50 g di mandorle affettate
alcune ciliegie candite

PREPARAZIONE

Pasta:
In una terrina, sbattete i tuorli con 4 cucchiai di acqua bollente e 100 g di zucchero, aggiungete  la vanillina e lavorate fino ad ottenere un composto spumoso.
Aggiungetevi la farina miscelata setacciata con la fecola e il lievito.
Incorporate delicatamente gli albumi montati a neve ben ferma con lo zucchero rimanente ed un pizzico di sale.
Versate la pasta in una tortiera del diametro di 26 cm imburrata ed infarinata.
Cuocete nella parte bassa del forno già caldo (elettrico 180° - ventilato 170° - a gas nella parte centrale a 190°) per 30 minuti circa.
Farcitura:
Tritate il torrone e unitelo alla ricotta. Montate la panna con lo zucchero al velo e incorporatela all’impasto di ricotta.
Tagliate la torta raffreddata in 3 dischi, bagnate il primo disco con il Cointreau diluito con l’acqua, farcite con la metà della crema di torrone, sovrapponete il secondo disco, bagnate con il Cointreau e farcite con la crema rimanete.
Ricomponete la torta e bagnate con il Cointreau rimasto.
Decorazione:
Montate la panna con lo zucchero al velo con ¾ di essa ricoprite tutto il dolce. Decorate la torta con ciuffi di panna montata, mandorle affettate e ciliegie candite.


Io non sono riuscita a tagliarla in tre strati, ma per incapacità mia. In due strati è sempre buonissima, forse un po’ troppo “massiccia”.
Altra cosa, non ho usato le mandorle, ma solo le ciliegie.

4 commenti:

  1. Oddio, che torta goduriosa! Sei una vera tentatrice, sai? :-D

    RispondiElimina
  2. per quante persone l'hai preparata??

    RispondiElimina
  3. Eravamo in / e ne è anche avanzata una fettina :)

    RispondiElimina