mercoledì 15 febbraio 2012

Taglierini all'astice


Oggi facciamo una pausa dal rugby, un po' perché il torneo è fermo e un po' … perché altrimenti vi faccio 'na capa tanta! :D

Martedì è stato S.Valentino, nonostante sia una festa un po' controversa, girando tra i vostri blog ho visto davvero un'infinità di ricette interessantissime e tanta fantasia.
Io, come al solito, ho battuto la fiacca! O meglio, siamo andati a cena fuori con amici, ma l'uscita e questa ricorrenza sono stati una piacevole casualità.
Però qualche tempo fa, io e la mia dolce metà, volevamo dedicarci una bella serata, coccolarci un po', quindi ci siamo comprati una bella bottiglia di champagne e ci siamo preparati un bel taglierino con l'astice: abbiamo festeggiato il nostro San Valentino.
Come tutti pensano non è necessario aspettare il 14 di Febbraio per volersi bene, giusto?! :)



Questo è ciò che rimane dei taglierini ;)




Per la ricetta vi rimando al sito della Maxwell&Williams dove troverete anche altre mie preparazioni spiegate passo-passo.





... e ora.. Carnevale!!!! :))

17 commenti:

  1. Deliziosi ^_^ Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Bello festeggiare senza un motivo specifico :) si possono trovare mille occasioni! Io avevo qualche problema con l'astice per il fatto fosse vivo, ma adesso è ok: ho scoperto che posso incaricare i sicari della pescheria di farlo fuori al posto mio, chiamami pure vigliacca :D
    Valentina

    RispondiElimina
  3. Giusto! perchè dev'essere per forza il 14 febbraio? Vado subito a vedermi la ricetta!!!

    RispondiElimina
  4. Non potevo non essere attirata da questi sontuosi tagliolini, complimenti, che delizia!E concordo in pieno sul giorno di San Valentino, per chi si ama è una serata come le altre :)

    RispondiElimina
  5. Buonissimi... poi con lo champagne...bravi...!
    baci

    RispondiElimina
  6. Letterlamente innamorata di questa elegante ricetta. Le foto son da manuale ;-)

    Buon week end

    RispondiElimina
  7. Questa proposta è di una raffinatezza unica! Per il burro di cacao, io mi trovo benissimo, fare i soffritti "lunghi" è molto più semplice, perché il punto di fumo è alto, quindi puoi andare avanti a rosolare anche per 10 minuti senza che bruci niente!

    RispondiElimina
  8. Idea romantica e raffinata.. un diversiv rispetto ai soliti piatti con forme a cuore ;)

    RispondiElimina
  9. ciaoo...bellissimo blog...mi sono aggiunta...
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
  10. Corro a vedere la ricetta e intanto ti faccio i complimenti!

    RispondiElimina
  11. Una ricetta fantastica, complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  12. ciaoo...bellissimo post
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
  13. Chissà che buoni!!
    Da quello che è rimasto sembra siano stati apprezzati parecchio! :)

    RispondiElimina
  14. sono pienamente d'accordo con te che non serve il 14 febbraio per festeggiare l'amore,quando c'e' lo si festeggia quando si vuole ....e complimenti al piattino che vi siete regalati!!!

    RispondiElimina
  15. Totalmente d'accordo! E chi l'ha detto che l'amore si festeggia solo il 14 febbraio?? :) Complimenti per il blog, davvero carino!

    RispondiElimina